Accento tonico o accento fonico? La sottile differenza

Tutte le parole italiane hanno un accento e questo è un dato di fatto.

Spesso non sappiamo come vada pronunciata correttamente una parola e ricorriamo all’uso del DOP ( Il Dizionario d’ortografia e di pronunzia), o a Dizionari online altrettanto validi.

Per pronunciare una parola (correttamente o méno) abbiamo la necessità di un accènto che verrà pósto su una vocale facèndo diventare tonica la sillaba cui quella vocale appartiène. Adesso abbiamo esagerato con gli accenti per farvi capire a primo impatto la differenza visiva ed acustica.

Ecco altri esempi: cadére, bicchière, paròla, sèdia, birìllo, manùbrio, amóre, cantilèna, marmàglia, ecc..

Accento Tonico e Accento fonico: come distinguerli

Tutte le parole italiane hanno l’accento, nessuna esclusa, ma sono poche quelle che lo presentano scritto (“là”, “sì”, “dà”, “già”, “poté”, “scoprì” etc)

Le parole più comuni che richiedono l’accento acuto sulla finale sono:

– Affinché, benché, cosicché, finché, giacché, né, nonché, perché, poiché,purché, sé (quando è pronome: “Marco pensa solo a sé”), sicché…

– Ventitré e tutti i composti di tre(trentatré, quarantatré, centotré, etc.

– Le terze persone singolari del passato remoto di verbi come battere, potere, ripetere, etc.: batté, poté, ripeté.

In tutti gli altri casi, l’accento sulla “E” finale è grave, come la terza persona del presente indicativo del verbo essere e come il caffè.

Accento tonico è la forza che viene data ad una sillaba in particolare tra quelle che compongono la parola (Es.:volo, perché, tastièra)

Accento fonico indica la distinzione tra suoni aperti e chiusi. In Italiano la distinzione vale per due vocali: la e e la o.

Gli accenti fonici sono due, grave e acuto. Come si scrivono?

Immaginate di avere una asticella verticale davanti a voi |
L’accento grave è una linea che inclina la testa verso sinistra /
L’accento acuto è una linea che inclina la testa verso destra

Quando l’accento non ci cade sopra, la E e la O vanno sempre pronunciate chiuse

Per migliorare la tua voce, trovare tecniche di rilassamento o semplicemente imparare la respirazione diaframmatica, approfondisci le tue competenze personali tramite il corso di dizione di Dizione.it: il sito dedicato alla Dizione italiana.

Leggi anche “Come leggere velocemente: 5 tecniche di lettura veloce”

Leggi anche: “Dizione: 5 parole italiane non traducibili in inglese”

Scarica le prime 3 lezioni del Video Corso di Dizióne.it

[yikes-mailchimp form=”3″]

.

Default image
giuseppe ippoliti

Voce pubblicitaria di numerose campagne radiotelevisive nazionali: Zuegg, Barilla, Crik Crok, Trony, Fiat e doppiatore in: The War – Il pianeta delle scimmie – Gabriel Chavarria (film); Dirk Gently – Dustin Milligan (serie tv); Paradise Police – Kevin (cartone animato).

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Serve una mano?

Siamo qui per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno. Scrivici su WhatsApp al 366 366 7166