Comunicazione efficace per affrontare un colloquio di lavoro

Quando si sta per affrontare un colloquio di lavoro, è importante dare una buona prima impressione. Per farlo ci sono delle tecniche di comunicazione ben precise.

La comunicazione va veicolata in modo da poter affrontare con successo il colloquio e quindi è importante assumere un atteggiamento positivo.

La tecnica da utilizzare è quella dell’ascolto attivo che è di fondamentale importanza al fine di raccogliere il maggior numero di informazioni utili, accompagnare la comunicazione attivamente e facilitare la comprensione di dettagli ed indicazioni.

La comunicazione, nel processo di selezione, va allineata a seconda del contesto e della tipologia di azienda a cui ci si è rivolti.

Una buona tecnica per facilitare l’ascolto attivo durante il colloquio avviene attraverso 4 semplici step:

  • Osservare
  • Fare domande
  • Riformulare
  • Ricapitolare

La comunicazione assertiva

La comunicazione assertiva è importante per aumentare la percezione positiva del selezionatore, trasmettendo fiducia e serenità oltre che competenze e soft skills. Inoltre è importante per trasmettere i valori chiave condivisi durante il colloquio.

Essere assertivi vuol dire enfatizzare solo le informazioni principali senza perdere il focus dell’intervista e dei contenuti. Avere inoltre una comunicazione organizzata e coerente con il contesto aiuterà ad essere seguiti con maggiore facilità.

Se si è stati selezionati, è perché l’azienda è già interessata a te e vuole comprendere se l’immagine che si è fatta attraverso il tuo curriculum sia coerente con ciò che esprimi di persona. È fondamentale.

Colloquio di lavoro: come presentarsi al meglio

  • Usa un tono di voce chiaro. Fai sentire e capire in modo chiaro quello che stai dicendo.
  • Non essere logorroico: rispondi alle domande in modo sintetico, ma evita risposte monosillabi (tipo Si o No). Argomenta le tue risposte.
  • Se hai bisogno di un attimo per riflettere, prenditi una breve pausaprima di rispondere. Dimostrerai che pensi prima di parlare e che non stai solo recitando a memoria.
  • Non interrompere il tuo interlocutore, a meno che tu non abbia una domanda urgente ed estremamente pertinente a cosa sta dicendo.
  • Partecipa attivamente al colloquio, facendo domande e chiedendo chiarimenti quando è necessario.
  • Non essere evasivo quando ti fanno una domanda, rispondi sempre, senza mentire.
  • Sii pronto a ricevere domande inaspettate ed anche personali. L’obiettivo dell’esaminatore è verificare la tua capacità di reagire agli imprevisti, la tua fiducia e la tua sincerità.
  • Evita un atteggiamento difensivo riguardo ai dati meno favorevoli del tuo CV, non giustificarti ma dimostra la volontà di migliorare i punti deboli.
  • Se ti chiedono di parlare delle tue esperienze precedenti, non criticare mai i tuoi ex datori di lavoro.
  • Osserva le reazioni non verbali dell’esaminatore: una sua espressione contrariata, o viceversa un suo sorriso, possono essere indicazioni utili per capire l’andamento del colloquio.

Per migliorare la tua voce, trovare tecniche di rilassamento o semplicemente imparare la respirazione diaframmatica, approfondisci le tue competenze personali tramite il corso di dizione di Dizione.it: il sito dedicato alla Dizione italiana.

Leggi anche “Corso di Dizione online: l’efficacia spiegata dai nostri Allievi”

Leggi anche: “Disfonia, come tenere al sicuro la propria voce”

Scarica le prime 3 lezioni del Video Corso di Dizióne.it

[yikes-mailchimp form=”3″]

Default image
rita

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Serve una mano?

Siamo qui per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno. Scrivici su WhatsApp al 366 366 7166

Approfitta degli Sconti Estivi

Arrivano i Summer Sales di Dizione.it

Tutti i Corsi di Dizione in Promozione per il mese di Giugno