La dizione non snatura il dialetto

La paura di chi inizia a parlare in dizione, spesso, è quella di perdere il dialetto o l’accento regionale. Gli italiani sono molto legati alla loro parlata e in diversi casi anche l’accento della propria città, quindi potrebbero evitare di voler imparare a parlare in dizione per non perdere questa caratteristica.

In realtà, la forza della dizione sta proprio nel migliorare il modo di esposizione, senza far perdere la naturale propensione a parlare con il proprio accento. La dizione mette da parte il dialetto e la cadenza regionale di una persona, non la elimina.

Sarebbe orrendo perdere la naturale capacità di parlare con una certa inflessione, in favore di un tipo di comunicazione sicuramente più pulito, chiaro e autorevole, ma universale. La particolarità di accenti regionali e inflessioni dialettali sta nell’essere in grado di creare comunità e unione fra chi appartiene alla stessa città o regione, e ricordiamo che la storia della nostra lingua è anche la nostra storia, in ogni sua accezione.

Ma la stessa funzione della dizione è quella di elevare la lingua italiana rendendola al massimo della sua austerità, attraverso regole precise ma sempre convivendo con la possibile riemersione dell’inflessione dialettale propria di ognuno di noi.

Dizione e inflessione: come convivono dentro di noi

E come fanno a convivere le due realtà, all’interno di una stessa persona? Attraverso la capacità di controllo dell’individuo e del potere di passare da una modalità espressiva a un’altra senza sforzo e senza che né una né l’altra vengano compromesse.

Solo all’inizio, quando si intraprende un percorso formativo per parlare in dizione, chi studia dovrà impegnarsi a parlare correttamente e senza inflessione anche nella quotidianità, per assorbire le regole che apprende in teoria e con gli appositi esercizi. Una volta assimilate le regole e resa automatica la capacità di passare alla modalità “dizione”, non si farà alcuna fatica a controllare il nostro modo di parlare e ci si accorgerà che la nostra inflessione è ancora lì, pronta a essere sfoggiata ogni volta che vogliamo!

Ora che la dizione non fa più paura, puoi scoprire i nostri corsi e scegliere quello che fa più al caso tuo! 🙂

Giulia Gullaci
Giulia Gullaci

Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per fini tecnici, statistici e di profilazione. Cliccando su “Accetto”, acconsenti all’uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie e su come gestirli, consulta la nostra Cookie Policy

Serve una mano?

Siamo qui per darti tutte le informazioni di cui hai bisogno. Scrivici su WhatsApp al 366 366 7166

Sconto di €100
su tutti i Corsi di Dizione.it

SCADE TRA
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

*Promo valida fino ad esaurimento posti